Azienda
Sostenibilità
Prodotti
Settori
News
Tube gallery
Servizi
Contatti

Curva Ranghi

Flessibilità, precisione e silenziosità

Soluzioni specifiche per la curvatura degli scambiatori di calore a pacco alettato

Le CURVARANGHI SMI sono macchine per la curvatura degli scambiatori di calore a pacco alettato, composti da uno o più ranghi. Sono disponibili in due differenti versioni, PSA e CBR che si diversificano in base al diverso grado di automazione. Nella macchina PSA il movimento di tutti i gruppi coinvolti nell'operazione di curvatura, consentono di lavorare in sequenza automatica, senza l’intervento dell’operatore. La configurazione con il rullo di piega ad asse orizzontale assicura una migliore distribuzione del peso in particolare durante la fase di lavoro, preservando la qualità delle sottili alette sul quale lo scambiatore poggia. Per evitare indesiderati effetti di deformazione causati dagli elevati sforzi in gioco durante la curvatura, il rullo di piega è tenuto in posizione da robusti gruppi di ancoraggio ed è motorizzato su entrambe le estremità. I movimenti elettrici, controllati da 5 assi, assicurano elevata flessibilità, precisione nelle movimentazioni e silenziosità. L’interfaccia intuitiva e il controllo dei parametri di funzionamento altamente configurabili, permettono una semplice gestione del ciclo per ottenere un prodotto sempre in linea con le attese. La macchina può essere configurata per un'operatività autonoma o integrata in una linea di assemblaggio automatico della batteria. La CBR è una macchina semi automatica, con 2 assi controllati. Ideale per la piega di piccoli lotti di scambiatori, rispetto al modello PSA, il bloccaggio e lo sbloccaggio dello scambiatore al rullo di curvatura, così come il posizionamento del pezzo, sono eseguite dall’operatore macchina. Il cambio del raggio di piega, come per il modello PSA, è possibile tramite la sostituzione rapida del rullo formatore. I CURVARANGHI SMI sono programmabili da un’interfaccia semplificata che guida l’operatore in tutte le fasi operative. Queste macchine sono predisposte per essere integrate nei sistemi “Smart Factory”.